EROINA E OPPIACEI

Che cosa sono : l' oppio è il lattice disseccato estratto dalle capsule immature del Papaver Somniferum. Contiene alcaloidi (morfina e altri) molto usati in medicina. Ci sono oppiacei semisintetici (eroina, buprenorfina) o completamente di sintesi ( mereperidina, metadone). Produzione illegale nel 1996 (stime ONU) : oppio : più di 5000 tonnellate; eroina più di 3000 tonnellate. Che effetti fanno : gli oppiacei sono sedativi, analgesici, antidiarroici e calmanti della tosse. Sono farmaci insostuibili nella terapia del dolore.

Effetti collaterali frequenti sono la nausea e il vomito (specie le prime volte)e soprattutto la stitichezza. Una dose elevata di oppiacei provoca sonno pesante, ma un' overdose può facilmente provocare il coma e la morte. Non tutte le persone trovano piacevoli i loro effetti, soprattutto le prime volte. Ma per alcuni l' effetto calmante, la sensazione di isolamento e di pace in un mondo ovattato - in cui scompaiono preoccupazioni, tensioni, paure, mentre i pensieri diventano leggeri e liberi, i desideri si annullano e ogni cosa è come dovrebbe essere - sono attraenti o addirittura irresistibili. Molti non vanno oltre qualche esperimento, molti continuano ad assumerli ogni tanto, ma alcuni diventano consumatori quotidiani, andando incontro a tolleranza e dipendenza.

Modo d' uso e dosi : l' oppio può essere preso oralmente o fumato. L' eroina viene pippata fumata o iniettata. Una dose efficace di eroina per una persona non tollerante è di circa 3-5- mg e una dose mortale si stima sui 50-100 mg. Una persona che ha sviluppato tolleranza può prenderne dosi molto superiori (in casi estremi anche 100 volte superiori e più). Durata degli effetti : l' effetto dell' eroina dura dalle 3 alle 6 ore, oltre le quali la persona dipendente inizia a sentire il bisogno di ripetere la dose.

Problemi : l' uso occasionale non crea problemi, a parte i rischi connessi con l' iniezione e quello di overdose. Contrariamente a quanto si crede gli oppiacei non sono di per sè particolarmente tossici, neppure se presi quotidianamente per anni o decenni, e sono ben noti i casi di persone che hanno avuto vita lunga e produttiva pur essendo diventati dipendenti da oppiacei. Tuttavia, l' uso continuativo determina col tempo tolleranza, ossia necessità di aumentare la dose per ottenere gli stessi effetti, e dipendenza fisica, ossia adattamento dell' organismo alla presenza del farmaco, con una sensazione di grave e pro lungato malessere e tipici disturbi (crisi d' astinenza) in caso di improvvisa sospensione. Come è ovvio, essendo l' astinenza molto sgradevole, alla dipendenza fisica si accompagna una dipendenza psicologica. ATTENZIONE : la tolleranza torna a zero dopo un periodo d' astinenza e l' overdose è in agguato se si ricomincia colla dose prima abituale. Rischi dovuti alla proibizione : a parte il suo costo assurdo, l' eroina di strada è sempre una sostanza impura e mescolata a tagli potenzialmente tossici. La dose effettivamente assunta è imprevedibile. I rischi sono 1) l' overdose 2) tutti quelli connessi alle iniezioni fatte senza rispettare le norme igienike, al primo posto le infezioni (epatiti, endocarditi, AIDS) perchè si usano strumenti non sterili, non ci si disinfetta la pelle o peggio si scambiano le siringhe. Il riskio di overdose per un soggetto non tollerante è molto elevato, dato che quello che si compra come eroina può avere concentrazioni variabili dall' 1 all' 80% di sostanza attiva. Overdose : si manifesta con coma (sonno profondo da cui non si può essere risvegliati coi normali stimoli), miosi (pupille spillate) e depressione respiratoria. Va curata immediatamente, pena la morte. Terapia dell' overdose : il Naloxone (Narcan) è un antagonista specifico degli oppiacei in grado di combattere efficacemente l' overdose. In tal caso è un vero salvavita e deve essere iniettato al più presto. Il Narcan è disponibile presso gli ospedali, molte unità di strada e in tutte le farmacie. I consumatori di eroina dovrebbero informarsi sulle sue caratteristiche e sul modo di usarlo, dato che può essere venduto anche senza ricetta medica.

FRNK FRNK GREEN POWER GIVING THANX TO COX 18


 [home] [fintech][00nowhere] [agenda][smartmedia][texts][archivio] [links to visit][sciattoproduzie][sonicvandals][sound][RomaSudTrakers][StatiModificatidiCoscienza]

e-mail us